- For the english version of "Flash News" click HERE -

WARNING: "News Flash" are translated into English from automatic web services
"Babel Fish" by Altavista and "Translate" by Google. Sorry for any errors

- 02.12.2011 A Kiev in serata si sono svolti i sorteggi per Euro 2012. L'Italia trova subito la Spagna. Prandelli: "Conta arrivarci bene".
Azzurri nel girone C (in Polonia). Esordio il 10 giugno a Danzica contro i campioni del mondo, poi il 14 la Croazia a Poznan e il 18 nella stessa località contro l'Irlanda. Il Trap: "Volevo evitare gli azzurri". Del Bosque: "Con l'Italia speriamo poi di ritrovarci in finale". E nei quarti c'è il rischio di trovare l'Inghilterra di Capello.
Ecco tutti i gironi:
GIRONE A: Polonia, Grecia, Russia, Repubblica Ceca.
GIRONE B: Olanda, Danimarca, Germania, Portogallo.
GIRONE C: Spagna, Italia, Irlanda, Croazia.
GIRONE D: Ucraina, Svezia, Francia, Inghilterra.

Nei prossimi giorni tutti gli aggiornamenti per il prossimo europeo e i gironi per il Mondiale Brasile 2014.

- 15.11.2011 La Celeste spegne gli azzurri: Italia battuta dall'Uruguay: 1-0. Gara intensa, finisce il momento magico della squadra di Prandelli, beffata da un gol iniziale di Fernandez, sostituto degli assenti Forlan e Suarez. I sudamericani non risparmiano colpi a Balotelli e chiudono in dieci. Muslera salva in due occasioni. Anche se sconfitta è stata una bella Nazionale.

- 14.11.2011 Nuovo look per la Nazionale Italiana. Il kit ufficiale - presentato oggi - esordirà domani nel corso della gara amichevole in programma allo stadio Olimpico di Roma contro l’Uruguay, che celebra il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, e accompagnerà gli Azzurri al Campionato Europeo 2012 in Polonia e Ucraina.
Prodotta dalla Puma, la nuova divisa da gioco sintetizza lo stile “future-classic” in un design ispirato alla tradizione italiana ed è sviluppato con tecnologie per garantire eccezionali prestazioni di gioco. La maglia, di stampo vintage e realizzata con tessuti leggeri e morbidi, mostra le quattro stelle celebrative delle Coppe del Mondo vinte dagli Azzurri e mette in risalto lo stemma ufficiale della FIGC grazie all’applicazione su un apposito taschino termosaldato. Il modello, caratterizzato dal colletto alla coreana con il tricolore a sottolineare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia; presenta una allacciatura a contrasto tonale senza bottoni che aggiunge un tocco di stile retrò ad un design moderno.
I pantaloncini, in tessuto morbido e leggero, integrano pannelli traspiranti su ogni gamba per aumentare la libertà di movimento e il confort. Bianchi con bordo blu laterale e con il logo FIGC, sono caratterizzati da un tocco patriottico sulla parte centrale della cintura, dove il tessuto crea una placca su cui è cucita la scritta “Italia”. Terzo imperdibile elemento della nuova divisa, i calzettoni Italia blu con inserti tono su tono, il risvolto tricolore e la dicitura 'Italia' sul davanti.
“Al passo con i tempi, cambiano ovviamente i materiali, il design, la grafica, ma resta immutato il fascino di una maglia che ha fatto la storia del calcio mondiale”- ha dichiarato il direttore generale della Figc Antonello Valentini, direttore generale della Federcalcio. “ Tra PUMA e FIGC – ha continuato spiegato ancora Valentini - si consolida un rapporto di collaborazione che ha radici profonde, in una visione del calcio che anche attraverso questa nuova maglia vuole rispettare stile e tradizione. Verso gli Europei, è una nuova tappa di un percorso che non si limita ad aspetti commerciali, ma si sostanzia anche di un progetto comune per iniziative di solidarietà e di promozione attraverso la Nazionale, massima espressione del calcio italiano”.
La nuova divisa è stata presentata oggi presso il Centro Sportivo La Borghesiana dal responsabile dell’Ufficio Marketing Benedetta Geronzi, dal Commissario tecnico Cesare Prandelli, dai giocatori azzurri Gianluigi Buffon e Andrea Pirlo. Per la Puma presenti Andrea Rogg, amministratore delegato PUMA e Stefano Caroti, Chief Commercial Officer e membro del Board di PUMA.

- 14.11.2011 Prandelli lancia il duo d'attacco Osvaldo-Balotelli. Martedì sera contro l'Uruguay il c.t. schiera il romanista da titolare: "È il test più importante da quando sono alla guida dell'Italia". Poi, sulla coppia d'attacco con SuperMario: "Da loro mi aspetto gol e pressing". Prima del match, in mattinata, la visita al Quirinale per un incontro con il presidente Napolitano: "Non parlerò, ma sentirò con attenzione".

- 11.11.2011 Balotelli, perla azzurra: in Polonia vola l'Italia di Mario. Nel 2-0 di Wroclaw un gol, il primo in Nazionale, e l'assist per il raddoppio di Pazzini: buona prova della squadra di Prandelli che gira al meglio, con intelligenza e tecnica. Buffon nel finale para un rigore.

- 07.11.2011 Il c.t. Prandelli: "Cassano l'ho trovato sereno e motivato. Dobbiamo però intraprendere una strada nuova, vista anche l’assenza di Rossi: l’idea resta quella di costruire gioco, ma con attaccanti con caratteristiche diverse. Di Natale? Ha 33 anni, devo rinnovare". L'attaccante del Parma Giovinco acciaccato, è costretto a lasciare il ritiro azzurro.

- 06.11.2011 Prima convocazione per il difensore del Milan Ignazio Abate; tornano nel gruppo i due attaccanti della Juventus Pepe, dopo un anno di assenza (ultima convocazione ottobre 2010 per Italia-Serbia), e Matri (assente da giugno), rientrano dagli infortuni Balotelli, Pazzini, Motta e Criscito. Sono queste le novità tra i 24 giocatori convocati oggi pomeriggio dal Commissario tecnico Cesare Prandelli.
Con due amichevoli, la prima in programma venerdì a Wroclaw contro la Polonia, la seconda allo stadio Olimpico di Roma martedì 15 contro i Campioni del Sudamerica dell’Uruguay, l’Italia dei record saluterà un 2011 da protagonista. Mentre le altre nazionali saranno impegnate con gli ultimi turni di qualificazione, già promossi alla fase finale con due giornate di anticipo, gli Azzurri sfrutteranno le date stabilite dalla Uefa per disputare due test importanti in vista dei prossimi Europei. 
Domani i giocatori convocati dal Commissario tecnico Cesare Prandelli si raduneranno presso il centro tecnico federale di Coverciano, dove nel pomeriggio si svolgerà il primo allenamento degli Azzurri. Tre giorni di lavoro, quindi giovedì la squadra partirà per la Polonia. Tappa importante, al termine di questa prima gara amichevole, sarà l’allenamento dell’Italia – che sabato rientrerà a Roma e si allenerà presso il centro Sportivo La Borghesiana – a Rizziconi, sul campo confiscato alla ‘ndrangheta, in programma domenica 13 novembre.
Questa la lista dei convocati:
Portieri: Buffon (Juventus), De Sanctis (Napoli), Sirigu (Paris St. Germain);
Difensori: Abate (Milan), Balzaretti (Palermo), Barzagli (Juventus), Chiellini (Juventus), Criscito (Zenit San Pietroburgo), Maggio (Napoli), Ogbonna (Torino), Ranocchia (Inter);
Centrocampisti: Aquilani (Milan), De Rossi (Roma), Marchisio (Juventus), Montolivo (Fiorentina), Thiago Motta (Inter), Nocerino (Milan), Pirlo (Juventus);
Attaccanti: Balotelli (Manchester City), Giovinco (Parma), Matri (Juventus), Osvaldo (Roma), Pazzini (Inter), Pepe (Juventus).

- 05.11.2011 Antonio Cassano: operazione riuscita, possibile ritorno tra 4-6 mesi. Domani sarà dimesso e potrà tornare a casa dalla famiglia. Auguri campione!

- 02.11.2011 Cassano sarà operato al cuore: "Rientro fra qualche mese".
Il comunicato ufficiale: "Sofferenza cerebrale su base ischemica. Identificata la causa nella presenza di un forame ovale pervio cardiaco interatriale". A giorni l'intervento.

- 31.10.2011 Dopo il malore che ha colto Cassano dopo il rientro a Milano le novità non sono sostanziali.
Nuovi esami per Antonio che ha trascorso una notte tranquilla. Resta nel reparto di neurologia del Policlinico di Milano. Il medico rossonero Rudy Tavana: "Servono accertamenti". Dovrà fermarsi: ma per quanto tempo?
Da parte di tutti i tifosi azzurri un augurio di pronta e completa guarigione al nostro campione.

- 27.10.2011 Pepito Rossi già operato. Rincorsa per l'Europeo!
Mercoledì sera si era lacerato il legamento crociato del ginocchio destro ma era uscito sulle sue gambe. Poi una risonanza magnetica ha evidenziato il trauma. Immediato l'intervento: "E' andato tutto bene - spiega il medico Gastaldi - si può ipotizzare un rientro per la metà di aprile".

- 11.10.2011 Cassano chiude col botto. Italia imbattuta e da record. Tre a zero all'Irlanda del Nord nell'ultima gara del girone: gli azzurri chiudono a 26 punti, record in un girone di qualificazione. Un gol per tempo per Antonio Cassano, poi chiude un'autorete di McAuley.
Prima della gara momenti emozionanti con Buffon in mezzo ai miti nella notte dei moschettieri. Il portierone azzurro con ZoffMaldini e Cannavaro ha ricevuto il premio della Uefa per aver oltrepassato il muro delle 100 presenze in azzurro. Il grande Dino: "L'Italia è sempre da primi 4 posti all'Europeo".

- 04.10.2011 Lampo Marchisio poi Ivanovic. Italia, buon pari in Serbia. Lo juventino segna il terzo gol in 5 giorni dopo 54 secondi, ma non basta: il difensore del Chelsea raddrizza la situazione con un tocco fortunoso in mischia. Ripresa un po' blanda, ma c'è di che essere soddisfatti.

- 05.10.2011 Balotelli-Pazzini a casa: c'è Osvaldo. Prandelli prova Rossi e Cassano.
Doppia mazzata per il c.t.: i due attaccanti lasciano il ritiro della Nazionale. Il c.t. chiama Osvaldo e Ogbonna, sostituto dell'altro infortunato Criscito. La punta del Villarreal: "Sto bene, è il vecchio problema di Napoli". Fantantonio protagonista di insulti a un giornalista, poi le scuse.

- 04.10.2011 Venerdì la sfida di Belgrado contro la Serbia e Prandelli deve fare i conti con gli infortuni: Rossi è l'ultimo dopo Pazzini, Balzaretti e Criscito che è già tornato a casa. Il c.t. potrebbe chiamare un altro attaccante. Nel 5-0 alla rappresentativa Lega Pro under 20 a segno Giovinco (2) e Balotelli.

- 02.10.2011 Due novità nell'Italia di Cesare Prandelli per le ultime due partite ufficiali di qualificazione a Euro 2012, contro Serbia e Irlanda del Nord. Il c.t. azzurro ha chiamato Andrea Barzagli, difensore Juve che mancava dalla nazionale dal 2008, e Luca Cigarini, dell'Atalanta. I convocati sono 23, e si ritroveranno a Coverciano domani entro le 12.30. Per scelta tecnica, Prandelli non ha chiamato giocatori del giro azzurro da squadre di serie B. L'Italia è già matematicamente qualificata.
Questa la lista dei convocati. 
PORTIERI: Gianluigi Buffon (Juve), Morgan De Sanctis (Napoli), Salvatore Sirigu (Paris Saint Germain). 
DIFENSORI: Davide Astori (Cagliari), Federico Balzaretti (Palermo), Andrea Barzagli (Juve), Leonardo Bonucci (Juve), Mattia Cassani (Fiorentina), Giorgio Chiellini (Juve), Domenico Criscito (Zenit), Christian Maggio (Napoli).
CENTROCAMPISTI: Alberto Aquilani (Milan), Luca Cigarini (Atalanta), Daniele De Rossi (Roma), Claudio Marchisio (Juve), Riccardo Montolivo (Fiorentina), Antonio Nocerino (Milan), Andrea Pirlo (Juve). 
ATTACCANTI: Mario Balotelli (Manchester City), Antonio Cassano (Milan), Sebastian Giovinco (Parma), Giampaolo Pazzini (Inter), Giuseppe Rossi (Villareal).

- 21.09.2011 Si riprende subito la vetta del ranking Fifa per nazioni la Spagna, detronizzata dall'Olanda solo un mese fa. I campioni del mondo e d'Europa nuovamente leader con 1605 punti contro i 1571 degli arancioni. Resta terza la Germania (1290), in crescita un posto l'Uruguay, ora quarto con 1184, e Portogallo, da ottavo a quinto (1158). 
Passa dalla settima alla sesta posizione l'Italia, che, con 1142 punti, scavalca il Brasile (1132). Crolla l'Inghilterra di Capello, ottava (era quarta) con 1089, completano la top ten Croazia (1057) e Argentina (1024), che si scambiano le posizioni. 
Gran balzi in avanti di Svizzera (+12 posti), Bosnia-Erzegovina (+17), Ungheria (+18) e Armenia (+27).

- 07.09.2011 Italia, da "zero" a "favoriti". Europa stupita dalla rinascita. Gli azzurri già qualificati si meritano il ruolo di favoriti da L'Equipe: "L'Italia raggiunge la Germania tra i migliori 'allievi' europei". In Spagna sottolineano i record e il lavoro di Prandelli: "Ma fare gol è ancora un problema". Il c.t.: "Se pensiamo a dove eravamo un anno fa, quest'impresa ha dello straordinario: siamo partiti da zero, e abbiamo dato un'idea di gioco in poco tempo".

- 06.09.2011 Pazzini manda l'Italia all'Europeo. Slovenia piegata, festa azzurra. L'interista firma al 39' della ripresa l'1-0 che consegna alla Nazionale il pass per Polonia e Ucraina. A Firenze buon primo tempo, ripresa sottotono prima del gol che ha scatenato la festa.

- 02.09.2011 Italia col minimo sforzo. Nelle Far Oer basta Cassano. Gli azzurri vincono 1-0 a Torshavn grazie a una rete all'11' dell'attaccante del Milan. Poi poco gioco e tanta sofferenza (due legni dei padroni di casa), ma la qualificazione a un passo: martedì a Firenze basta battere la Slovenia.
Tuttavia la squadra è stata brutta, lenta e fortunata. E' però Nazionale da record. Infatti il gol di Cassano in sospetto fuorigioco e una prova mediocre contro i dilettanti delle Far Oer hanno regalato agli Azzurri sei vittorie e un pari in sette gare, con un solo gol subito: la migliore difesa nei 9 gironi di Euro 2012.

- 28.08.2011 Il c.t. azzurro Cesare Prandelli richiama Gilardino e Astori in azzurro, in vista dei due match che potrebbero dare il pass definitivo per l'Europeo di Polonia-Ucraina 2012: Far Oer-Italia a Torshhavn, il 2 settembre (20.45 litaliane), e Italia-Slovenia, a Firenze martedì 6 settembre alle 20.45. Per l'attaccante viola è un ritorno dopo le polemiche montate dal tecnico della Fiorentina, Mihajlovic per la mancata convocazione per l'amichevole con la Spagna. Non c'è Palombo, che sarà impegnato martedì con la Sampdora in B a Livorno. Gli azzurri dovranno radunarsi a Coverciano entro le 12 di lunedì. Giovedì 1° settembre da Firenze si partirà per le isole Far Oer. Viaggio lungo, con scalo a Billund in Danimarca.
Questi i convocati di Prandelli: Buffon (Juventus); De Sanctis (Napoli), Sirigu (Paris Saint Germain), Astori (Cagliari), Balzaretti (Palermo), Bonucci (Juventus), Cassani (Fiorentina), Chiellini (Juventus), Criscito (Zenit San Pietroburgo), Maggio (Napoli), Ranocchia (Inter), Aquilani (Milan), De Rossi (Roma), Marchisio (Juventus), Montolivo (Fiorentina), Thiago Motta (Inter), Nocerino (Palermo), Pirlo (Juventus), Balotelli (Manchester City), Cassano (Milan), Gilardino (Fiorentina), Giovinco (Parma), Pazzini (Inter), Rossi (Villarreal). Non c'è l'infortunato Matri.

- 10.08.2011 Buona prestazione degli azzurri che nel primo tempo segnano presto con Montolivo e sfiorano più volte il 2-0 (ottimo Casillas su Rossi e Cassano). Poi un generoso rigore consente a Xabi Alonso l'1-1. Nella ripresa decide Aquilani. Finale 2-1.

- 04.08.2011 Cesare Prandelli ha scelto i 24 azzurri che il 10 agosto affronteranno a Bari la Spagna campione del Mondo, nella prima amichevole dell'Italia della nuova stagione. Una squadra con due prime punte, Pazzini e Balotelli, e tre seconde punte, con Cassano e Giuseppe Rossi a fare compagnia a Giovinco. De Sanctis torna tra i convocati, sostituendo l'infortunato Viviano nel terzetto dei portieri. In difesa confermato Angelo Ogbonna, già convocato nell'ultima amichevole.
Ecco l'elenco dei 24 di Prandelli:
Portieri: Buffon (Juventus), De Sanctis (Napoli), Sirigu (Psg).
Difensori: Balzaretti (Palermo), Bonucci (Juventus), Cassani (Palermo), Chiellini (Juventus), Criscito (Zenit), Maggio (Napoli), Ogbonna (Torino), Ranocchia (Inter).
Centrocampisti: Aquilani (Liverpool), De Rossi (Roma), Marchisio (Juventus), Montolivo (Fiorentina), Thiago Motta (Inter), Nocerino (Palermo), Palombo (Sampdoria), Pirlo (Juventus).
Attaccanti: Balotelli (Manchester City), Cassano (Milan), Giovinco (Parma), Pazzini (Inter), Rossi (Villarreal).

- 31.07.2011 Il calcio italiano è in lutto, Un malore, probabilmente un infarto, si è portato via l'ex portiere del Milan, Andrea Pazzagli che nel 2001 era diventato il preparatore dei portieri delle Nazionali giovanili azzurre.
L'ex portiere deceduto a Punta Ala: aveva 51 anni. Tra il 1989 e il 1991 giocò con i rossoneri allenati dall'ex c.t. Sacchi. Nel 1990 fu protagonista nella finale dell'Intercontinentale vinta dal Milan contro l'Olimpia di Asuncion.
Pazzagli aveva giocato anche con Bologna e Roma e infine in C1 con il Prato. Una volta chiusa la carriera è stato allenatore dei portieri nel Milan e nella Fiorentina per poi entrare stabilmente, dal 2001, nello staff azzurro. Mercoledì prossimo doveva essere a Coverciano per una riunione con lo staff della Nazionale Under 20.

- 30.07.2011 Saranno Danimarca, Rep. Ceca, Bulgaria, Armenia e Malta le cinque avversarie dell’Italia sul cammino verso la Coppa del Mondo Fifa 2014, la cui fase finale si svolgerà in Brasile dal 12 giugno al 13 luglio. Nel sorteggio svoltosi questa sera a Marina da Gloria (Rio de Janeiro), gli azzurri sono stati sorteggiati al secondo colpo nell’urna delle teste di serie (quella con Spagna, Olanda, Germania, Inghilterra, Portogallo, Croazia, Norvegia e Grecia), finendo così nel girone B, composto da 6 squadre in tutto; la prima classificata sarà promossa direttamente a “Brasile 2014”, mentre la seconda conquisterà il diritto a giocarsi il play off contro un’altra seconda dei gironi da sei squadre.
La fiducia dell'ex ct Lippi: "L'Italia al Mondiale ci sarà".
Buffon deciso dichiara: "Abbiamo il dovere di qualificarci, anche se non ci sono più le squadre materasso".

- 14.06.2011 Si giocherà a Bari allo stadio San Nicola, mercoledì 10 agosto, la partita amichevole tra la Nazionale di Cesare Prandelli e i Campioni del Mondo della Spagna.
Lo ha deciso oggi il presidente della FIGC Giancarlo Abete, dopo un colloquio con il presidente del Bari Vincenzo Matarrese. La FIGC ha già preso contatti anche con l’Amministrazione comunale e con la Società per tutti gli aspetti organizzativi e logistici e per le iniziative che accompagneranno il ritorno degli Azzurri a Bari per una grande amichevole contro  la squadra che ha vinto il suo primo titolo mondiale nell’estate 2010 ai Campionati Mondiali in Sudafrica, dopo essersi laureata nel 2008 anche Campione d’Europa.

- 07.06.2011 Il Trap beffa Prandelli: l'Irlanda vince 2-0. Seconda sconfitta per il c.t. nell'amichevole di Liegi: sotto la pioggia segnano Andrews e Cox. Gli azzurri non trovano mai la porta e giocano senza intensità e poco movimento. Il sito sarà aggiornato domani pomeriggio.

- 03.06.2011 Italia, Europei a un passo Rossi-Cassano: Estonia k.o. Gli azzurri vincono 3-0 con gol della coppia 'mignon' e sigillo di Pazzini: per la qualificazione a Euro 2012 manca solo l'aritmetica. Buona la qualità della manovra e le geometrie di Montolivo: la Nazionale dei piedi buoni di Prandelli piace.

- 31.05.2011 Si ferma Balotelli. Versamento al ginocchio: k.o.
L'attaccante ha accusato un piccolo versamento articolare al ginocchio destro durante l'amichevole di Coverciano con l'Under 18. Secondo il medico azzzurro, Castellacci: "Difficile il recupero per l'Estonia, tra oggi e domani valutareo se tenerlo in gruppo o meno". Prandelli ha provato Pirlo e Aquilani insieme in un 4-3-1-2.

- 23.05.2011 Diramate le convocazioni in vista della gara di qualificazione agli Europei con l'Estonia del 3 giugno e dell'amichevole del 7 giugno contro l'Irlanda a Liegi. Ci sono pure Palombo, Gamberini, Ranocchia e Cassani.
Questa la lista dei giocatori convocati: Portieri: Buffon (Juventus), Sirigu (Palermo), Viviano (Bologna); Difensori: Astori (Cagliari), Balzaretti (Palermo), Cassani (Palermo), Chiellini (Juventus), Criscito (Genoa), Gamberini (Fiorentina), Maggio (Napoli), Ranocchia (Inter); Centrocampisti: Aquilani (Juventus), Marchisio (Juventus), Montolivo (Fiorentina), Thiago Motta (Inter), Nocerino (Palermo), Palombo (Sampdoria), Pirlo (Milan); Attaccanti: Balotelli (Manchester City), Cassano (Milan), Gilardino (Fiorentina), Giovinco (Parma), Matri (Juventus), Pazzini (Inter), Rossi (Villarreal). L'Italia si radunerá lunedì 30 maggio entro le ore 12.30 presso il Centro tecnico federale di Coverciano dove nel pomeriggio, alle ore 16, è in programma la prima seduta di allenamento. Restano fuori, dunque, Bonucci, Santon, Mauri e De Rossi.

- 29.03.2011 Vincono ancora gli Azzurri di Prandelli. 2-0 a Kiev contro l'Ucraina un'altra bella prestazione dell'Italia che passa in vantaggio con il lesto Giuseppe Rossi nel primo tempo per poi raddoppiare nella ripresa con Matri servito in modo geniale da un tacco di Giovinco. Espulso per doppia ammunizione Astori che era entrato nel primo tempo al posto di Chiellini leggermente infortunato.

- 28.03.2011 Prandelli avvisa Balotelli: "Così fai male a te stesso". Il c.t. azzurro sull'ultima bravata di Mario: "Si deve rendere conto che con certi comportamenti sta facendo del male a se stesso. La prossima volta invece di tirare freccette se si annoia mi chiami". Poi annuncia la formazione per l'Ucraina con sette cambi: "E nel secondo tempo penso di far entrare tutti i giocatori che non ho visto sinora all’opera".

- 27.03.2011 A Kiev un'Italia tutta nuova. Otto cambi, occasione Rossi. Prandelli annuncia turnover nell'amichevole contro l'Ucraina. In attacco insieme a Gilardino ci sarà la punta del Villarreal: vuole sovvertire le gerarchie, che lo vedono riserva di Cassano.

- 25.03.2011 L'Italia vince 1-0 in casa della Slovenia grazie ad una bella rete di Thiago Motta. Gli Azzurri fortificano ulteriormente la loro leadership con una vittoria giunta al termine di una partita ben giocata.
Thiago: "Meglio di così...". Prandelli: "Altro che serie B...". L'oriundo, uomo-partita a Lubiana: "Ho ricevuto anche i complimenti di Leonardo". Il c.t.: "Le critiche sul nostro valore sono state una motivazione in più. Ora avanti così". Aquilani: "Questa squadra gioca a calcio". E Buffon ha un pensiero per Lampedusa.

- 23.03.2011 Mauri sarà il 10 azzurro: "In squadra c'è qualità". Il laziale trequartista contro la Slovenia: "Nel club sono stato fuori soltanto perché infortunato". Titolare anche Balzaretti: "Felice di aver fatto cambiare idea a Prandelli".

- 22.03.2011 Azzurri, prova di Slovenia: davanti Pazzini e Cassano. Allenamento mattutino a Coverciano: il c.t. Prandelli ha provato una difesa con Maggio e Balzaretti esterni, rombo di centrocampo con Mauri vertice alto e davanti gli ex compagni di squadra alla Sampdoria. In partitella doppietta di Matri. Ranocchia ha lavorato a parte, Thiago Motta non ha giocato la partitella.

- 21.03.2011 Prandelli e il caso Balotelli: "Mi ha chiesto aiuto". Il c.t. della Nazionale: "Ho sentito Mario, si è reso conto di aver fatto una stupidaggine. Mi ha detto 'ho bisogno d'aiuto, rovino sempre tutto'. Cassano fisicamente sta bene, le panchine col Milan non mi preoccupano. Se fosse stata l’ultima, decisiva, partita prima dell’Europeo avrei chiamato Totti e Del Piero. E magari anche Di Natale e Di Vaio".

- 20.03.2011 Nazionale, torna Santon. C'è Gilardino, Borriello no. La lista dei convocati azzurri per la gara di qualificazione europea a Lubiana contro la Slovenia (venerdì 25 marzo) e per l’amichevole di Kiev con l’Ucraina (martedì 29 marzo). Restano fuori per motivi disciplinari De Rossi e Balotelli, prima convocazione per Parolo del Cesena.
Ecco la lista completa:
Portieri: Buffon (Juventus), Sirigu (Palermo), Viviano (Bologna). 
Difensori: Astori (Cagliari), Balzaretti (Palermo), Bonucci (Juventus), Chiellini (Juventus), Criscito (Genoa), Gastaldello (Sampdoria), Maggio (Napoli), Ranocchia (inter), Santon, (Cesena). 
Centrocampisti: Aquilani (Juventus), Marchisio (Juventus), Mauri (Lazio), Montolivo (Fiorentina), Thiago Motta (Inter), Nocerino (Palermo, Parolo (Cesena). 
Attaccanti: Cassano (Milan), Gilardino (Fiorentina), Giovinco (Parma), Matri (Juventus), Pazzini (Inter), Rossi (Villarreal).

- 16.03.2011 Una squadra azzurra under 21 iscritta al campionato di Serie B. È l'idea di Cesare Prandelli, c.t. azzurro, e Demetrio Albertini, vicepresidente del club Italia, per aiutare il calcio italiano a uscire dalla crisi degli ultimi anni. Lo ha annunciato proprio Albertini in un incontro all'Ansa sulla rifondazione del calcio italiano. "Ora - ha detto Albertini - porteremo il progetto nelle sedi opportune, vale a dire in Consiglio federale". L'idea annunciata da Albertini e condivisa da Arrigo Sacchi, coordinatore delle nazionali giovanili, fa parte di un progetto che prevede anche l'abbassamento dell'età dei giovani del campionato Primavera (attualmente il limite è di 21 anni).

- 09.02.2011 Rossi salva una buona Italia. In Germania finisce 1-1. Dortmund ci sorride ancora: gli azzurri vanno sotto nel primo tempo per mano di Klose, poi offrono dei buoni lampi e nel finale pareggiano con merito grazie all'attaccante del Villarreal, entrato per Pazzini. Bene Ranocchia, debuttano Thiago Motta e Giovinco.
Cesare Prandelli si dice soddisfatto del lavoro dei suoi: "Certo, perdere in una serata come questa sarebbe stata davvero una beffa per noi – afferma il commissario tecnico azzurro -, abbiamo fatto una partita discreta contro un avversario di assoluto livello e per giunta fuori casa, posso ritenermi soddisfatto a pieno titolo. Nel secondo tempo c'è stata da parte nostra maggiore intensità, anche se durante il primo abbiamo avuto qualche bella occasione. E' sotto gli occhi di tutti che ora come ora siamo distanti da questa Germania, c'è ancora da lavorare; se ci mettiamo questo entusiasmo sono sicuro che qualcosa di buono potrà venir fuori, non resta che pazientare".

- 08.02.2011 Prandelli prova Thiago Motta. In attacco Cassano e Pazzini. Nella rifinitura a Coverciano prima dell'amichevole di domani con la Germania, il c.t. della Nazionale ha provato la formazione titolare: un 4-3-1-2 con il centrocampista dell'Inter vertice basso del rombo. Cheillini esterno sinistro di difesa anche in azzurro, Mauri dietro alle punte.

- 07.02.2011 Matri abbraccia l'azzurro: "Una settimana travolgente" L'attaccante della Juventus alla prima in Nazionale. "Nessuna rivalità con Pazzini, abbiamo caratteristiche diverse e possiamo giocare insieme. Voglio continuare a sognare".
Prandelli: "Con la Germania è sempre una sfida affascinante. Punterò su giocatori bravi tra le linee, ecco perchè ho convocato Giovinco". Su Cassano: "Sa che non può più sbagliare".
Intanto arriva l'ok per Thiago Motta dalla FIFA.

- 06.02.2011 Tornano Buffon e Cassano, entrano nel gruppo azzurro, grazie alla prima convocazione, Matri, Thiago Motta e Giovinco. Sono queste le note salienti delle convocazioni del c.t. dell'Italia Cesare Prandelli in vista dell'amichevole di mercoledì a Dortmund con la Germania. Buffon non gioca in azzurro dal Mondiale, per colpa degli infortuni, Cassano aveva saltato l'ultimo test con la Romania. L'inserimento di Thiago Motta, centrocampista brasiliano di passaporto italano, nella lista ufficiale Figc resta subordinato all'autorizzazione formale della Fifa, a riscontro della richiesta presentata dalla Figc in virtù dell'articolo 18 dello Statuto della Federazione Internazionale che regolamenta il cambio di Federazione. Restano esclusi Marchisio e Gilardino più Balotelli, infortunato come Quagliarella, Pirlo e Pepe.
Ecco l'elenco dei 23 convocati:
Portieri: Buffon (Juventus), Sirigu (Palermo), Viviano (Bologna).
Difensori: Astori (Cagliari), Bonucci (Juventus), Cassani (Palermo), Chiellini (Juventus), Criscito (Genoa), Maggio (Napoli), Ranocchia (Inter),
Centrocampisti: Aquilani (Juventus), De Rossi (Roma), Giovinco (Parma), Mauri (Lazio), (Sampdoria), Montolivo (Fiorentina), Nocerino (Palermo), Thiago Motta (Inter), Palombo (Sampdoria). 
Attaccanti: Borriello (Roma), Cassano (Milan), Matri (Juventus), Pazzini (Inter), Rossi (Villarreal).

- 27.01.2011 Buffon e Cassano in azzurro. Prandelli anticipa le mosse. Il c.t. ha svelato i programmi per l'amichevole con la Germania del 9 febbraio: "Rientreranno il fantasista del Milan e Buffon. Balotelli sta facendo riabilitazione, purtroppo non è ancora pronto". Su Thiago Motta: "Stiamo seguendo tutti, poi decideremo".

- 26.01.2011 Cesare Prandelli rinnova preoccupato il suo appello a favore dei giovani, a suo dire penalizzati dalle politiche dei club, in un'intervista al "Tirreno": "Il nostro Settore tecnico vuol tornare a selezionare ragazzi in base alla qualità, oggi solo l'8% dei giovani dei vivai arriva in prima squadra mentre anni fa la percentuale era sopra il 25%. Molte società preferiscono cercare all'estero, non hanno la forza di proporre i giovani, pure quelle di seconda e terza fascia sono piene di stranieri".
Il commissario tecnico dell'Italia si rifiuta di credere che il livello del calcio del Bel Paese sia quello indicato dal ranking Fifa, che ci vede al quattordicesimo posto in classifica: "Non è una posizione realistica ma meglio non fare polemiche e lavorare per scavalcarla in fretta. Certo la strada è ancora lunga, dobbiamo ancora qualificarci per gli Europei però questa squadra la sento mia, sta nascendo lo spirito che ci potrà far sopperire alle carenze tecniche che oggettivamente abbiamo".

Pagina precedente - Previous Page